di notte

Di notte non dormo. È l’incipit dell’esordio letterario di Mercedes Lauenstein, classe 1988, tedesca, tradotta in italiano da Elisabetta Dal Bello per Voland. Le finestre con la luce accesa diventano sempre meno col passare delle ore. Le conto. Mi attraggono.

Ragazze elettriche

Non è semplice organizzare i pensieri e le sensazione che si irradiano dalla lettura di “Ragazze elettriche” di Naomi Alderman (traduzione di Silvia Bre, Nottetempo). Sicuramente il nodo centrale è che non si rimane illesi dalla lettura di un libro

Trenta per zero

Solo alla fine, e non voglio essere io a svelarlo, la protagonista di “Trenta per zero” (il Palindromo, raffinata casa editrice siciliana, dal catologo innovativo e dall’accurata e originale manifattura libraia: nello specifico la copertina del libro di Mara Di

Penelope Poirot e il male inglese

Penelope Poirot, creatura dal sangue illustre nata dall’ironica inventiva di Becky Sharp, ha cambiato mestiere dal primo al secondo romanzo. L’avevamo conosciuta come famigerata e famosa critica gastronomica in “Penelope Poirot fa la cosa giusta” (Marcos y Marcos) e la ritroviamo