Giorgio Fontana

Mio marito ha appena terminato di leggere “Morte di un uomo felice” (Sellerio) con il quale Giorgio Fontana ha vinto il Premio Campiello. A lettura terminata ha cercato sul blog ciò che avevo scritto sul libro, e mi ha dato l’idea di proporre anche a voi una lista di ciò che ho scritto su questo autore così talentuoso, in attesa del prossimo romanzo, che sicuramente leggeremo sia io che mio marito.

La mia lettura di “Per legge superiore”, il primo romanzo che ho letto di Giorgio Fontana.

La mia lettura di “Morte di un uomo felice” che per me è al momento il suo romanzo più bello e pieno.

tanto bello che pur avendone parlato in maniera personale, volli fare con un lui un Chiacchierando su “Morte di un uomo felice”, che potete leggere QUI che diventa anche un confronto su “Per legge superiore” che l’autore stesso considera un dittico sul tema della giustizia.

Divenuta ormai una lettrice appassionata di Giorgio Fontana, non potevo farmi mancare il libro successivo, “Un solo paradiso” sempre per Sellerio, chiedendogli un nuovo incontro per un Chiacchierando: cliccate QUI per leggerlo.

Non ci resta che aspettare un nuovo romanzo, e questo post può essere un invito a Giorgio Fontana per non farci attendere a lungo.

Alla riscoperta di… Giorgio Fontana