Dieci Buoni Motivi

di Erica Barbiani

Erica Barbiani

per NON leggere “Guida sentimentale per camperisti

guida-sentimentale-per-camperisti-erica-barbiani

  1. Perché ci troviamo a provare affetto per un uomo stempiato, noioso e, diciamola tutta, proprio sfigato.
  2. Perché l’autrice promette un veglione di Capodanno ad Atene e fa invece dirottare la carovana sulle montagne dell’Albania.
  3. Sono tempi bui. Non è proprio il caso, né il momento, di trascorrere qualche ora ridacchiando sul divano.
  4. Cosa diavolo sarebbe questa “screenite” di cui l’autrice parla?
  5. Perché non è realistico pensare che un vecchio comunistone faccia un viaggio del genere con un imprenditore, un fascista, una specie di hypster, una specie di hippie, e altri personaggi altrettanto improbabili. È una carovana davvero mal assortita.
  6. Perché è pieno di luoghi comuni sull’Albania, e sono gli stessi albanesi a sghignazzare e a confermarli, e questo ci fa sentire terribilmente scorretti.
  7. Perché l’idea di un “camper prototipo” che invece di bruciare energia la produce in cambio di una manciata di bucce d’arancia è proprio un’utopia. L’autrice farebbe meglio a sfogare la sua fantasia in libri per ragazzi.
  8. Le scene erotiche: non c’è nessun preavviso e i personaggi – soprattutto quelli femminili – sono così disinvolti sulle questioni sessuali che farebbero meglio ad avere po’ di sana decenza.
  9. Perché apparentemente è il regalo perfetto da fare a Natale – un bel viaggetto invernale a cavallo tra Santo Stefano e la Befana– però è così dissacrante che col cavolo merita un posto sotto l’albero.
  10. Perché quelli che l’hanno letto l’hanno finito molto in fretta. Che senso ha spendere per un piacere che dura poco?
Dieci Buoni Motivi per NON leggere “Guida sentimentale per camperisti”
Tags: