eb2a1af5ca

Un momento a cui non rinuncerei per nessuna ragione al mondo è la colazione. Come diffido sempre di chi si presenta come un rinunciatario della colazione comoda e da seduti, e afferma di smangiucchiare qualcosa in piedi, bevendo di fretta, per scappare via. Io potrei perdere treni e aerei, ma la colazione è imprescindibile.

Se poi la colazione si fa in libreria, come avviene alla Modusvivendi di Palermo, e per giunta in compagnia di Elena Varvello, beh!, solo l’aereo e la distanza mi fa desistere e rinunciare. Ma chi può non rinunci: Elena Varvello vi aspetta domenica 23 ottobre a Palermo con caffè e cornetti, per parlare di “La vita felice” tra i libri.

Di Elena Varvello vi ho parlato già sul blog, a partire dagli esordi (miei come blogger, allora di Tempoxme, e della scrittrice!)

Clicca sulla foto per accedere alla mia lettura sul blog.
Clicca sulla foto per accedere alla mia lettura sul blog.

Uno dei primi post di Giudittalegge è stata la Chiacchierata, straordinaria e feconda, su “La vita felice” (corsi e ricorsi storici!)

la-vita-felice-cover-195x300
Clicca sulla foto per accedere al post sul blog.

… e infine, mio vezzo da lettrice, è di lasciare sempre un libro degli scrittori amati ancora da leggere, in caso di necessità e di astinenza prolungata da libri belli, ho ancora da leggere il vero esordio nella narrativa, con la raccolta di racconti con cui venne candidata al Premio Strega:

Clicca sulla foto per accedere al sito della casa editrice.
Clicca sulla foto per accedere al sito della casa editrice.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se domani mattina non possiamo fare colazione dal vero con Elena Varvello, possiamo recupare con i suoi libri! Buona domenica con una buona lettura.

Chi è Elena Varvello?
Tags: